“Ciliegie in una fruttiera d’argento” di Fede Galizia

La ciliegia è un frutto di piccole dimensioni, contenente all’interno un nocciolo. Proviene da due possibili specie di alberi: ciliegio dolce e ciliegio acido. Secondo fonti storiche, si narra da Plinio che le ciliegie fossero state portate in Italia da Lucullo dall’Asia Occidentale fino alla regione del Ponto. In seguito, grazie ai Romani, la coltivazione del ciliegio si diffuse in tutto l’impero e, quindi, in tutta Europa.

Oggi esistono numerose varietà, quelle dolci, grandi, a forma di cuore, con polpa rosso porpora e buccia rosso borgogna, le amarene e le marasche.

Dal punto di vista nutrizionale le ciliegie sono ricche di vitamina C, potassio, rame e manganese.

Sono inoltre considerate depurative e disintossicanti per il fegato, grazie alla presenza di acido malico, che favorisce la digestione di zuccheri. Le ciliegie fresche sono diuretiche e riequilibranti dell’intestino.

Il quadro “Ciliegie in una fruttiera d’argento” riportato in foto è di Fede Galizia, realizzato nel 1610 e si trova oggi al National Museum of Woman in Arts di Washington.

Fede Galizia è stata una pittrice milanese e la sua peculiarità è stata quella di avere al suo attivo moltissime realizzazioni di nature morte in un periodo in cui la natura morta, come genere pittorico, era soltanto agli inizi in Italia.

Contattami
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come posso aiutarti?

“Quest'anno siamo sponsor dell'evento Street Workout, una passeggiata dinamica che alternerà la camminata a piccole serie di esercizi tra le strade di Roma … Io ci sarò!! E tu?

Acquista il biglietto su streetworkout.fit

Ti aspetto!!”