La frutta può essere mangiata in qualunque momento della giornata, senza preoccupazioni.

L’unica eccezione può riguardare le persone che hanno difficoltà digestive, che possono avvertire un rallentamento della digestione stessa se consumano la frutta dopo un pasto.Concludere un pranzo o una cena con il sapore dolce della frutta può aiutare ad evitare di prendere il dolce, riducendo il carico calorico e lasciando un senso di sazietà. Inoltre, consumare la frutta a tavola migliora l’assorbimento del ferro che si è assunto nello stesso pasto, grazie alla vitamina C presente in tanti tipi di frutta fresca. Non dimentichiamo che la frutta è anche ricca di micronutrienti utili al nostro corpo!Il mio consiglio è comunque quello di moderare il consumo di frutta, che sono sempre degli zuccheri, e di calcolare una porzione giornaliera di circa 300 gr.E tu quando consumi abitualmente la frutta nella tua giornata?

Prenota una visita specialistica con la dott.ssa Deborah Tognozzi:

Contattami
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come posso aiutarti?

“Quest'anno siamo sponsor dell'evento Street Workout, una passeggiata dinamica che alternerà la camminata a piccole serie di esercizi tra le strade di Roma … Io ci sarò!! E tu?

Acquista il biglietto su streetworkout.fit

Ti aspetto!!”